Parliamo:

Scrivici su WhatsApp

+39 335 705 9564

Arresto brasile | ICAAOU

Ricercato per Omicidio: la Fuga dal Brasile, la scarcerazione in Italia.

Tra i meandri intricati del sistema giuridico e le dinamiche internazionali che attraversano i confini, emerge una storia che cattura l’attenzione e invoca una riflessione profonda sulla natura della giustizia e sulla sfida di trovare equilibrio in situazioni complesse. Negli anni 90 in una città del Brasile un tragico evento sconvolse una famiglia, portando con sé domande senza risposta e un vuoto incolmabile. La morte per omicidio del capofamiglia, sotto circostanze misteriose, avrebbe dato il via a un viaggio giuridico che si estenderebbe per decenni, spostandosi tra diversi paesi e culture. Mentre la vita del resto del nucleo familiare andava avanti  la domanda rimaneva: può un individuo fuggire realmente dal proprio passato? E come può il sistema giuridico garantire giustizia quando i confini geografici e temporali sono continuamente attraversati?

Se sei stato condannato in un Paese dell’Unione europea ma, in un Paese diverso dal tuo luogo di residenza hai bisogno di rivolgerti ad un avvocato specializzato. La nostra competenza e specializzazione ci permettono di offrire un servizio legale di eccellenza. Siamo in grado di offrirti assistenza legale a livello mondiale. Per casi urgenti, siamo sempre raggiungibili 24 ore su 24 al numero +39 335 705 9564 o su WhatsApp. Se preferisci un approccio meno immediato, puoi compilare il modulo online in fondo alla home page del sito per richiedere una consulenza legale specifica al tuo caso. Un avvocato con esperienza in materia di arresti per omicidio e nel contesto delle estradizioni ti contatterà rapidamente per esplorare le migliori strategie di difesa.

La Scelta Collaborativa

Nel 1995 in una città del Sud America, un uomo venne ucciso dal proprio figlio per futili motivi. L’uomo morì subito a causa delle ferite riportate e il figlio insieme al resto della famiglia sprofondò in una tragedia imprevista. 

Il figlio dell’uomo morto, allora un giovane ragazzo, divenne oggetto dell’attenzione delle Autorità. Anziché lasciare che il timore o il panico prendessero il sopravvento, dimostrò un notevole coraggio e risolutezza. Nonostante il caos che avvolgeva la sua vita, rimase sempre a disposizione delle autorità brasiliane, mostrando una trasparenza e una volontà di collaborare che erano, in effetti, encomiabili. In un momento in cui molti avrebbero potuto scegliere di sottrarsi o di nascondersi, lui optò per la via della collaborazione, rispondendo a tutte le domande e fornendo informazioni quando gli veniva chiesto.

Ma la vita, con tutte le sue sfide, non si fermò con la tragedia. Il desiderio di andare avanti e cercare nuove opportunità, forse anche di trovare un senso di normalità, portò l’intera famiglia a prendere una decisione drastica. Abbandonarono la loro amata città natale, sperando di lasciarsi alle spalle il dolore e le ombre del passato. 

Negli anni il ragazzo tornò periodicamente nel suo Paese d’origine ma si costruì una nuova vita e una nuova carriera in Europa.

Mandato d’Arresto Internazionale per Omicidio

Nel 2022, dopo quasi 30 anni, il Tribunale del Brasile ha emesso un mandato di arresto internazionale a carico dell’ormai uomo. L’uomo è stato arrestato in Italia e condannato alla pena di reclusione di 30 anni. 

Incredulo di quanto stava accadendo, l’uomo ha chiesto supporto legale all’organizzazione dell’Avvocato Alexandro Maria Tirelli, esperti nel diritto internazionale. 

Lo studio analizzato il caso ha subito presentato istanza ex art. 718 c.p.p., al fine di chiedere una pena meno afflittiva. Infatti, la condotta assunta negli anni dall’imputato non ha mai destato alcun sospetto di fuga. Piuttosto è stato sempre reperibile, disponibile a rispondere alle domande degli inquirenti e ha sempre dimostrato un atteggiamento sociale corretto. Negli anni ha costruito una famiglia con due figli e ha sempre lavorato dignitosamente. 

Trattato di Estradizione tra la Repubblica Italiana e la Repubblica Federativa del Brasile

Ai sensi dell’art. 13 n. 4) Lg 23 aprile 1991, n. 144 (ratifica ed esecuzione del trattato di estradizione tra la Repubblica italiana e la Repubblica federativa del Brasile, Roma, 17 ottobre 1989), la difesa ha presentato un’istanza di scarcerazione dell’assistito.

Dalla data dell’arresto, infatti, il Paese che ha emesso il mandato di arresto deve presentare domanda di estradizione al Dipartimento Affari Internazionale del Paese in cui la persona è stata arrestata. Il Brasile ha probabilmente dimenticato di presentare domanda di estradizione nei termini previsti dalla legge, per cui il Tribunale ha accolto la domanda di scarcerazione.

La Nostra Difesa

Affrontare questioni legali internazionali richiede competenza e specializzazione. La nostra esperienza ci distingue e ci consente di fornire un’assistenza legale di prim’ordine, ovunque tu sia nel mondo. 

Se ti trovi, o ti trovassi in futuro, in una situazione simile a quella descritta, la prima cosa da ricordare è che non sei solo. La legge, pur con le sue complessità, è stata creata per proteggere e servire i cittadini. Anche se ti trovi lontano da casa, in un paese straniero con una cultura e un sistema giuridico diversi, esistono leggi e regolamenti progettati per garantire i tuoi diritti e la tua sicurezza.

Tuttavia,è fondamentale affidarsi a un avvocato specializzato che conosca le leggi locali e internazionali e che possa guidarti attraverso ogni passo del processo. Un avvocato competente può fare la differenza tra sentirsi sperduto e avere una chiara direzione su come procedere.

Ma oltre all’assistenza legale, è essenziale anche armarsi di conoscenza. Conoscere i tuoi diritti, le procedure e le opzioni a tua disposizione ti mette in una posizione di forza. Ti permette di prendere decisioni informate e di agire proattivamente nella tua situazione.

Se ti trovi in una situazione urgente, non esitare: siamo a tua disposizione 24 ore su 24 al numero +39 335 705 9564 o su WhatsApp. Se desideri un contatto più riflessivo, utilizza il nostro modulo online  in fondo alla home page del sito e un avvocato specializzato, sia in questioni legate all’ estradizione, ti contatterà al più presto per discutere le tue opzioni e delineare la strategia di difesa più efficace per te.

Punti Chiave:

  • Omicida Brasiliano si trasferisce in Europa: Un omicidio in Brasile innesca una serie di eventi giuridici internazionali, che con la competente difesa può aiutarti a risolvere il tuo caso.
  • La Scelta Collaborativa: Dopo la tragedia, il figlio mostra coraggio e trasparenza, trasferendosi successivamente in Europa.
  • Mandato d’Arresto Internazionale e Carcere in Italia: Tre decenni dopo, l’uomo viene arrestato e condannato in Italia, ma il Brasile dimentica la domanda di estradizione.
  • Complessità del Trattato di Estradizione: La difesa utilizza il trattato Italia-Brasile per ottenere la scarcerazione dell’individuo.
  • L’importanza di una Difesa Legale Specializzata: L’articolo evidenzia l’essenzialità di un’esperta rappresentanza legale in questioni transnazionali.

Foto di Alan Bowman